Per questo post abbiamo intervistato l’esperto Marco Martini della Furler Snc Giardinieri Firenze

La fortuna di avere un piccolo giardino va sfruttata a pieno, ecco come fare per avere un giardino perfetto che non necessiti di troppa manutenzione.

prunus

1-Quali sono le essenze erbacee, arboree e arbustive più adatte da piantumare nei giardini della toscana centrale?

Se avete a disposizione spazi non troppo grandi,  potete puntare su piante arboree come il Prunus Pissardi,  il Prunus Kanzan, il Liquidambar, che hanno un forte effetto decorativo a fronte di un’ottima adattabilità climatica.  E per colorare il giardino, oltre alle intramontabili Rose che chiedono poche cure e danno tante soddisfazioni, non esiste una pianta principe, il giardino deve dare il buon umore a chi lo vive, quindi la pianta deve essere adatta alla persona più che posizione geografica.

prunus kanzan

2-E’ possibile realizzare un piccolo giardino o una terrazza con essenze che non richiedano molta manutenzione?

Per il giardino è indubbiamente possibile, infatti esistono molte varietà di arbusti come Spiree,  Viburni, Aromatiche, Nandina che possono essere praticamente abbandonate a se stesse o quasi. Invece, per chi ha il pollice un po più verde, esiste l’universo delle erbacee perenni, piccole piantine che dalla tarda primavera all’autunno hanno mille colori ed in cambio vogliono poca acqua, soltanto una concimazione e una o due potature all’anno. Pensando al terrazzo purtroppo non credo esista una buona soluzione che non necessiti di un occhio vigile e di tante piccole attenzioni.

giardino privato di viletta attrezzato
Terrazza o giardino?

3-Quali sono le piante che possono stare in vaso senza problemi e che possono creare barriere verdi anche se non si dispone dello spazio per piantare una siepe?

Per creare una quinta verde con poco spazio a disposizione una soluzione semplice è il Gelsonino, si adatta benissimo al vaso e garantisce una barriera sempreverde. Negli ultimi anni stiamo usando anche la Photinia che però richiede molta cura con le potature e comunque necessita di periodici rinvasi. Un trucco per le piante in vaso? Non siate parsimoniosi con il concime, hanno poca terra a disposizione ed aspettano che voi le nutriate

4-Che budget occorre indicativamente per la sistemazione di un giardino di 50mq circa che abbia le caratteristiche di cui sopra?

Non esiste un budget indicativo, il giardino è un po’ come un abito, puoi trovare quello che ti calza a pennello investendoci poco o tanto, quello che conta è come ti senti quando ci sei dentro!

5-Qual è il periodo migliore per pensare al progetto del giardino/terrazza?

Indubbiamente fine inverno/inizio primavera, è quello in periodo in cui, sia per le piante, sia per il tappeto erboso si gettano le basi per quello che poi dovrà essere il nostro giardino. È il periodo per la semina e per le piantagioni. Un’eccezione può essere quella dei bulbi come Tulipani, Narcisi, Amaryllis ecc. che per un’ottima riuscita a novembre devono già essere a dimora.

Ringraziamo il giardiniere Marco Martini per i preziosi consigli e ci vediamo a Città Giardino!

___________________________________________________
 
Credits Testo: Copywriter Rachele Biancalani
Credits Foto: web aa.vv. - Furler Giardinieri snc