Con l’arrivo dell’estate ci piace uscire all’aperto e vivere tutti gli spazi esterni  della casa.

Siamo tutti proiettati verso le vacanze in località “rinfrescanti” e molti di noi invidiano chi ha la fortuna di avere una piccola piscina di proprietà.

Ma davvero la piscina privata è l’unica alternativa per rinfrescarsi in estate?

Indubbiamente è MOLTO PIU’ SEMPLICE riuscire a trovare lo spazio per porre nei nostri giardini o sulle nostre terrazze una più modesta DOCCIA OUTDOOR rispetto a vasche o piscine che richiedono specifiche caratteristiche del solaio (in caso di terrazze o giardini pensili) e di distanze dai vicini.

Una doccia all’aperto è un modo molto semplice e piuttosto economico per rinfrescarsi durante la calura estiva.

Non sono necessari molti accorgimenti e si può dare libero sfogo alla fantasia: si possono utilizzare paraventi in legno per schermarsi da occhi indiscreti o dei semplici pannelli in qualunque materiale si voglia per fermare gli schizzi.

In commercio ci sono una moltitudine di docce da esterno il cui prezzo parte dai 150€ . Questo la rende un desiderio che si può soddisfare facilmente senza pensarci troppo.

Naturalmente prima di posizionare la doccia dobbiamo avere cura di pensare a dove incanalare lo scarico dell’acqua e soprattutto, qualora questa venisse incanalata verso canali di gronda o andassero direttamente verso il suolo, dovremmo avere l’accortezza di non utilizzare mai saponi o shampoo. Del resto la doccia open-air serve per rinfrescarsi, non per la pulizia quotidiana!

La fortuna di avere un piccolo giardino o una terrazza va sfruttata: in estate è lecito desiderare una bella doccia fresca!

 

Nelle immagini alcuni esempi di docce outdoor con piatti doccia in ceramica, in legno o addirittura senza piatto doccia

E’ possibile realizzare un angolo relax con zona sdraio e una doccia dedicata in ogni spazio privato aperto?

Certo, è possibile e può essere piuttosto economico. Alcune variabili che possono far cambiare molto la spesa sono i materiali con cui si può realizzare il piatto doccia e la tipologia di soffione scelta. Anche il box doccia o i pannelli schermanti possono essere di varie tipologie e quindi più o meno impegnativi economicamente.

Per chi ama il fai-da-te ci sono molte soluzioni economiche da realizzare con materiali di recupero che potranno fare al caso vostro.

E tu vorresti una rinfrescante zona relax a casa tua?

___________________________________________________
 
Credits Testo: Copywriter Rachele Biancalani
Credits Foto: web aa.vv.